Due gruppi di aziende nel Bando “Sostegno dei Processi di Internazionalizzazione”

Due gruppi di aziende nel Bando “Sostegno dei Processi di Internazionalizzazione”

Sono due i gruppi di aziende del mobile e complemento della Toscana che hanno ottenuto il finanziamento nel contesto del Bando della Regione Toscana

Due gruppi di aziende del mobile e complemento della Toscana hanno ottenuto il finanziamento nel contesto del Bando della Regione Toscana destinato al "Sostegno dei Processi di Internazionalizzazione" con la consulenza e il coordinamento del Centro Sperimentale del Mobile. Si tratta di finanziamenti destinati a sviluppare rapporti do commercializzazione in aree strategiche quali l'Iran, in un caso e Iran, Russia e Ucraina nell'altro. 

Si tratta in entrambi i casi di piccole e medie imprese che da sole difficilmente possono strutturare strategie di marketing tali da avvicinarsi a mercati come quelli in oggetto. I due gruppi sono composti da imprese capaci di fare un'offerta completa nel mondo dell'arredo e del complemento per rispondere alle richieste di un target medio-alto. 

La partecipazione al bando da parte dei due gruppi, e su cui è stato assegnato il contributo della Regione, nasce dalle attività di ricerca del Centro Sperimentale. Nel corso del 2009, infatti, il Centro Sperimentale del Mobile, tramite il Consorzio Casa Toscana, è stato impegnato in due missioni di ricerca nell'area del Golfo, grazie al contributo ricevuto dalla Regione Toscana tramite Toscana Promozione. Tutto questo con l'obiettivo di svolgere attività volte a favorire l'ingresso delle produzioni toscane del settore mobile, arredo, complemento e attivare rapporti stabili tra il sistema di realtà produttive regionali ed un nucleo significativo di operatori locali. 

Due gruppi di aziende nel Bando “Sostegno dei Processi di Internazionalizzazione”