LIF - Living Italian Furniture

LIF - Living Italian Furniture

Una delle pochissime esperienze italiane elevate a buone prassi per la penetrazione del mercato indiano
LIF - Living Italian Furniture

LIF nasce come approccio sistematico ed organizzato per l'accesso ai canali residenziali e hospitality del mercato indiano di livello alto.

LIF - Living Italian Furniture presenta e riunisce l'attività di alcune aziende del mobile toscano che insieme hanno iniziato ad affrontare il mercato dell'India. E' stato creato un logo, un sito internet e una attività di promozione coordinata del gruppo fino all'apertura, a dicembre 2009, dello showroom in India, a Bangalore, una delle pochissime esperienze italiane elevate a buone prassi per la penetrazione del mercato indiano.

L'iniziativa è stata sviluppata dal Centro Sperimentale del Mobile e sostenuta dalla Regione Toscana, Assessorato alle Attività Produttive. E' la logica dell'aggregazione che è emersa in modo tale da sostenere le piccole e medie imprese del sistema toscano per un posizionamento su mercati emergenti come quello indiano.

Hanno partecipato al gruppo di imprese Aurora Cucine, Artelinea, Benedetti Mobili, Baga, Pitti, Fasem, Ferlea, Florence Collections, Bardi, Baldi, Arredamenti San Marco, Matrix International. Si tratta di un'esperienza nuova per la Toscana.

L'obiettivo: fare una proposta complessiva, che possa rispondere ad esigenze diversificate di distributori, importatori ed albergatori indiani. Il gruppo è stato costituito cercando l'omogeneità nel livello alto e la diversificazione delle tipologie proposte.

Le  imprese del gruppo LIF hanno ottenuto nel 2008 un finanziamento sul bando di internazionalizzazione della Regione Toscana per realizzare attività di penetrazione sul mercato indiano, un progetto a medio-lungo periodo che si è sostanziato nella partecipazione alla Fiera di Mumbai nel 2008 e nell’apertura dello showroom. 

LIF - Living Italian Furniture