DesigNetwork

DesigNetwork

Il Progetto DesigNetwork è finalizzato a creare una rete di contatti e di scambi tra i design center europei che sono impegnati nella promozione del design.

Il Progetto DesigNetwork è finalizzato a creare una rete di contatti e di scambi tra i design center europei che sono impegnati nella promozione del design. L'obiettivo è quello di individuare nuove strategie e stabilire politiche comuni per la diffusione dell'innovazione e della cultura del progetto tra le imprese di piccola dimensione.
Il progetto DesigNetwork è rivolto non solo alle aziende del mobile, ma a tutto il settore casa: ceramica, vetro e cristallo, lapidi.

Soggetti coinvolti

Il progetto, promosso e coordinato dal Centro Sperimentale del Mobile e dell'Arredamento di Poggibonsi (Siena).
Altro soggetto coinvolto è il Corso di Laurea in Disegno Industriale della Facoltà di Architettura dell'Università di Firenze.

Inizialmente le strutture coinvolte, individuate a seguito di ricerche e analisi specifiche, sono state:
DDC Dansk Design Centre - Copenhagen;
Design Council London - London
Rat Fur Formgebung - German Design Council - Frankfurt
IMPIVA Instituto de la Mediana y Pequeña Industria Valenciana - Valencia
CDRA Centre Design Rhones-Alpes - Lyon
DFF Design Forum Finland - Helsinki
cui si sono aggiunte in seguito:
Rat für Formgebung - German Design Council - Frankfurt, centro di design contattato in sostituzione del centro visitato a Berlino;
SVID - Svensk Design Industri - Stockholm, centro di design svedese, indicato dagli stessi centri DDC (Danimarca) e DFF (Finlandia) come importante punto di incontro del mondo del design scandinavo;
ORNAMO (Associazione dei designer finlandese), coinvolta con DFF e con il Design Council London per la specifica scelta dei progettisti;
AIDIMA (Institute of Technology for Furniture and Related Industry - Valencia), struttura coinvolta con IMPIVA per la scelta dei progettisti ed un miglior contributo sul tema del design per la piccola e media impresa.

Nel corso del 2004 sono stati instaurati rapporti di collaborazione con:
DESIGN WALES - Cardiff
EDL - Estonia

Nel giugno 2004 Designetwork si è aperto ai paesi europei recentemente entrati a far parte dell'Unione Europea, quali Ungheria, Polonia e Repubblica Ceca:
DESIGN CENTRE/TERMINAL - Budapest
DESIGN CENTRUM CZECH REPUBLIC - Praha
SPFP - Warsawa

Vedi i links dei centri del DesigNetwork.

Le prime attività sviluppate nell'ambito del progetto sono state relative all'organizzazione di due workshop, nel maggio 2003 e nel settembre 2003, come momento di incontro e scambio tra le realtà coinvolte ed i relativi programmi inviati dai centri di design.

Successivamente, il progetto si è focalizzato sulla creazione di occasioni di incontro fra designers stranieri (scelti e proposti dai centri di design Europei) e le aziende Toscane con lo scopo di realizzare prototipi e prodotti. Sia alle aziende che ai designers è stato chiesto di progettare prodotti in accordo con le linee guida del Green Home.

Alcuni di questi ‘incontri' hanno dati ottimi risultati: il migliore esempio è il legame stabilitosi fra Ferlea e il designer Finlandese Ikka Suppanen che ha portato alla produzione della poltrona Gap, presentata al Salone del Mobile di Milano 2004. Collaborazione feconda e proficua, in quanto ha visto la produzione di una seconda poltrona, Cube, presentata con successo al Salone del Mobile di Milano 2005.

Grazie alla collaborazione e ai contatti stabiliti con alcuni centri di design europei incontrati nell'ambito di DesigNetwork, il CSM è stato coinvolto nel progetto europeo Interreg IIIC SeeDesign, che ha permesso un ulteriore ampliamento della rete di riferimento.

DesigNetwork