Cooperazione Internazionale Marocco - Lavorazione Palma

Cooperazione Internazionale Marocco - Lavorazione Palma

Un progetto per favorire lo sviluppo della Provincia di Zagora attraverso la conoscenza, la valorizzazione, lo sviluppo e l'innovazione del patrimonio artigianale della regione
Cooperazione Internazionale Marocco - Lavorazione Palma

L'obiettivo è stato favorire lo sviluppo economico della Provincia di Zagora attraverso la conoscenza, la valorizzazione, lo sviluppo e l'innovazione del patrimonio artigianale della regione, in particolare stimolando la crescita e la professionalizzazione degli artigiani della lavorazione palma e di settori affini.

In dettaglio:
- Recuperare il patrimonio di competenze materiali e tecniche artigianali locali legate alla realtà geografica del palmeto come elemento centrale della vita della Regione;
- Aumentare, mediante l'incremento delle attività economiche legate all'artigianato locale e alla creazione di nuove possibilità di mercato, le possibilità occupazionali;
- Accrescere, attraverso un'azione progettuale, la capacità di innovazione sostenibile dei prodotti artigianali;
- Creare un possibile canale commerciale con imprese italiane, indagando e stimolando le possibilità d'uso dei prodotti artigianali locali in qualità di semilavorati.

Attività:
- Ricognizione e Analisi delle tecniche e dei prodotti del patrimonio artigianale locale. Analisi dei punti di forza e di debolezza;
- Realizzazione di un campionario;
- Attivazione di Atelier progettuali tra artigiani locali - con al centro la lavorazione della palma e nell'ottica di un suo utilizzo unitamente ad altri materiali - e studenti dell'Università di Firenze, finalizzati sia alla ideazione e realizzazione di nuovi tipologie di prodotto per le tecniche artigianali tradizionali, sia all'individuazione di nuove tecniche di lavorazione dei materiali tradizionalmente usati.
- Realizzazione di nuovi prodotti;
- Presentazione, finalizzata alla realizzazione di sinergie produttive, dei prodotti artigianali, dei semilavorati e dei risultati dell'atelier con le aziende toscane;
- Verifica della fattibilità dell'allargamento dell'azione sul territorio con altre realtà artigianali e in modo diffuso con il coinvolgimento di istituzioni formative locali.
- Comunicazione dell'azione di progetto a livello locale (in collegamento con l'attività turistica) e a livello internazionale (mediante la stampa del settore design/arredo/artigianato/turismo).

Beneficiari diretti sono gli artigiani coinvolti nell'attività di atelier che potranno variare le tipologie di prodotti consentendo l'ampliamento del target di vendita, non solo strettamente locale ma anche orientato al commercio turistico e ad nuovi canali di commercializzazione internazionale.
Beneficiari indiretti sono gli operatori economici del settore artigiano e del settore turistico della valle del Draa e, più in generale, tutti i membri della collettività della Valle del Draa a livello di rafforzamento di conoscenza e riconoscibilità dell'identità produttiva locale.

Cooperazione Internazionale Marocco - Lavorazione Palma
<
>