The Shape of Values - Canton (15-18 Settembre 2006)

The Shape of Values - Canton (15-18 Settembre 2006)

La mostra "The Shape of Values" è stata presentata nello spazio della Regione Toscana alla CISMEF - Fiera internazionale per le PMI

La mostra "The Shape of Values" è stata presentata nello spazio della Regione Toscana alla CISMEF - Fiera internazionale per le PMI (Canton 15-18 Settembre 2006). La partecipazione della Regione Toscana, nel contesto della collettiva italiana, ha avuto come fulcro tre mostre organizzate dai seguenti enti: Artex, CPS - Oroarezzo, CSM/Casa Toscana.

Il CSM, Centro Sperimentale del Mobile, ha organizzato e gestito la mostra THE SHPE OF VALUES per conto del Consorzio Casa Toscana.

IL CONCEPT DELLA MOSTRA "THE SHAPE OF VALUES"
Premessa
Le possibilità di successo dei prodotti sul mercato globale risultano sempre più legate alla capacità di attribuire loro un valore aggiunto derivante - soprattutto in particolari contesti, come la Toscana,  particolarmente presenti a livello di immaginario collettivo - dal collegamento con il territorio. Una connotazione che, se legata non solo alla forma ma anche ad aspetti maggiormente strutturali - qualità ambientali, etiche, materiche ... - appare più forte anche perché meno imitabile.

Obiettivi
Muovendo da tali considerazioni, The Shape of Values ha presentato il sistema produttivo della Toscana nella sua interezza sfruttando il collegamento con la percezione che questa ha a livello di immaginario collettivo, attraverso:
- l'individuazione di concetti forti in grado di raccontare le peculiarità delle nostra regione;
- la selezione di prodotti che siano capaci di esprimere efficacemente tali concetti;
- la realizzazione di un allestimento in cui presentare anche in forma virtuale i concetti ed i prodotti in catalogo di significative aziende toscane.
Il tutto nell'intento di contribuire al rafforzamento dell'immagine della Toscana e del valore percepito dei suoi prodotti in un paese in forte crescita come la Cina.

Idea progettuale
La mostra The Shape of Values, presentata per la prima volta a New York in novembre dello scorso anno, è stata concepita come mostra itinerante e la presenza a Canton fa parte di un progetto più ampio che prevede la riproposizione della mostra anche a Mosca in novembre 2006.
Per questo evento di Canton la mostra, rispetto alla versione presentata a New York nel 2005, è stata ampliata ed adattata in ragione dello spazio disponibile.
E' stato pertanto portato a 20 il numero di prodotti, tra cui alcuni prototipi, in grado di raccontare le 5 frasi - chiave.
In ragione di queste variazioni sulla scelta dei pezzi, sono stati modificati i 5 video legati alle frasi con l'inserimento di immagini e filmati realizzati all'interno delle nuove aziende coinvolte nel progetto.
I prodotti sono stati presentati attraverso un allestimento in cui la parte virtuale ha assunto un'importanza preponderante con l'obiettivo di esporre il sistema produttivo toscano nella sua interezza attraverso un'alternanza tra immagini di prodotti e relative alle emergenze storiche, artistiche e paesaggistiche del territorio classificati in base ai concetti - guida e con l'obiettivo di rafforzarli e renderli più efficaci sul piano comunicativo.
La mostra è stata corredata da un catalogo con saggi introduttivi e critici in cui è stata esposta la filosofia della manifestazione (concetti-guida) ed i prodotti presentati in forma virtuale con chiari riferimenti alle aziende.


Abbinamento frasi-chiave/prodotti/aziende

Innovare nella tradizione
Luca Scacchetti, Inclusione vasi e bicchieri, prod. Vilca
Nucleo, Al sole Panca, prod. Travertino Sant'Andrea
Superstudio, Teso, tavolo, prod. Giovannetti
Studio tecnico Cooperativa Artieri dell'Alabastro, Granturco, lampada, prod. Cooperativa Artieri dell'Alabastro

Sviluppare con la natura
Green Camper, modello, Trigano
Angelo Mangiarotti, vasi collezione d'estate, prod. Colle Cristallerie
Ilkka Suppanen, Gap, poltroncina, prod. Ferlea
Piergiorgio Cazzaniga, Lips, poltroncina, prod. Dema

Produrre come identità
Paolo Grasselli, Classic Onda, prod. Halto
Claudia Batzing, Molla, portacandele, prod. Ferrart
Roberto Lazzeroni, Big Shell, poltrona, prod. Fasem
Matteo Thun, Matteo, centrotavola, prod. Up&Up group

Evocare significati
Roberto Lazzeroni, Loves messages, scrivania, prod. Ceccotti collezioni
Simone Micheli, O, Fire, caminetto, prod. Amiata Marmi
Ettore Sottsass, Odalisca, totem, prod. Mirabili
Joe Colombo, Smoke, bicchieri, prod. Arnolfo di Cambio

Connotare con l'arte
Matteo Ragni, Giulio Iacchetti, Cucio Fontana, tappeto, prod. Parentesi Quadra
Prospero Rasulo, Corallina, lampada, prod. Marioni
Karim Rashid, Karimago, vaso, prod. Egizia
Jerszy Seymour, Playstation, prod. BRF

 

The Shape of Values - Canton (15-18 Settembre 2006)
<
>