E’ uscito il nuovo bando regionale per l’internazionalizzazione

E’ uscito il nuovo bando regionale per l’internazionalizzazione

L’obiettivo è quello di agevolare la realizzazione di progetti di investimento finalizzati all’internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese

E’ uscito il nuovo bando regionale "Aiuti alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) per l'acquisizione di servizi qualificati per l’internazionalizzazione". L’obiettivo della Regione Toscana è quello di agevolare la realizzazione di progetti di investimento finalizzati all’internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese.
Possono presentare domanda micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata in Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto), Reti di imprese senza personalità giuridica (Rete-Contratto), Consorzi e Società Consortili. Chi farà domanda dovrà presentare una specifica proposta progettuale destinata all’internazionalizzazione dell’impresa. Non a caso le spese ammissibili sono riconducibili ai servizi per la messa a disposizione di infrastrutture funzionali all’internazionalizzazione, come la partecipazione a fiere e saloni internazionali, dunque l’affitto di spazi espositivi, il noleggio e l’allestimento di stand, le spese per servizi di trasporto, assicurativi e similari connessi al trasporto di campionari specifici, inoltre sia la creazione di uffici o sale espositive all’estero sia di nuovi centri di assistenza post-vendita: la locazione e l’allestimento dei locali connessi, l’istallazkione ed il potenziamento delle treti telematiche fino al compenso lordo del personale impiegato presso l’unità locale estera.. Ed ancora, fanno parte delle spese ammissibili tutti i servizi di consulenza per l’internazionalizzazione, dai servizi promozionali quali l’organizzazione di eventi e le azioni di comunicazione al supporto specialistico, come ricerche di mercato, gli studi di fattibilità, la raccolta informazioni sull’affidabilità finanziaria di società estere, la consulenza legale sulla contrattualistica, l’ideazionie di nuovi brand, fiono alla coinvolgimento di un Temporary Manager dedicato.
Le domande vengono sono redatte esclusivamente on line accedendo al Sistema Gestionale FAS dal sito Internet http://www.artea.toscana.it a partire dalle ore 00:01 del 13 gennaio 2014 e fino al giorno 13 febbraio 2014 ore 23:59. Si può scaricare il bando completo dall'allegato qui sotto

E’ uscito il nuovo bando regionale per l’internazionalizzazione