Centro Sperimentale al "Seminario di Previsione sui Mercati dell'Arredamento in Italia e nel Mondo nel 2015"

Centro Sperimentale al "Seminario di Previsione sui Mercati dell'Arredamento in Italia e nel Mondo nel 2015"

Nell’evento del Cisl Centro Studi Industria Leggera – ricerche di mercato e consulenza, il 21 novembre 2014, un focus su “Orizzonte AFRICA"

Il Centro Sperimentale del Mobile, con il suo direttore Irene Burroni,  è stato invitato e sarà presente al "Seminario di Previsione sui Mercati dell'Arredamento in Italia e nel Mondo nel 2015" il  21 novembre 2014
L’evento, che si terrà a Milano presso il Centro Congressi Palazzo delle Stelline, rappresenta il tradizionale appuntamento di fine anno del Seminario di Previsione CSIL - Centro Studi Industria Leggera – ricerche di mercato e consulenza, destinato agli imprenditori, a tutti gli operatori del sistema mobile-arredamento e settori collegati e ai rappresentanti delle istituzioni e della stampa. Accanto alla presentazione degli scenari previsionali sul mercato italiano e mondiale dell'arredamento, il seminario avrà un focus su "Orizzonte AFRICA" durante il quale saranno presentati i principali risultati del rapporto CSIL "Africa Furniture Outlook". Dopo l’illustrazione,  relatori del mondo imprenditoriale, associativo e istituzionale, con esperienze dirette sui mercati africani, si confronteranno sulle sfide e discuteranno delle opportunità offerte alle imprese italiane del settore nel medio termine in quei paesi che hanno un interessante potenziale di sviluppo per i prodotti dell'arredamento.
L’agenda dei lavori prevede alle 14 la registrazione dei partecipanti, alle 14.15 l’apertura dei lavori, alle 14.30 “Previsioni: vicino e lontano” con Angelo Tantazzi - Prometeia che presenterà “Il quadro economico”, Sara Colautti –CSIL illustrerà “Lo scenario globale dei mercati”. Alle 15.30 il programma prevede Il Focus Orizzonte Africa con Massimo Florio - CSIL e Università di Milano. A seguire la discussione.


 

Centro Sperimentale al "Seminario di Previsione sui Mercati dell'Arredamento in Italia e nel Mondo nel 2015"