Call di Horizon 2020: continua l’attività del Centro Sperimentale

Call di Horizon 2020: continua l’attività del Centro Sperimentale

L’applicazione di nanotecnologie, materiali innovativi, tecnologie di fabbricazione e lavorazione avanzate da parte delle PMI i temi oggetto dei bandi

Finestre aperte a marzo 2015 per le call del Programma europeo Horizon 2020. Per chi è interessato, dunque, occorre affrettarsi.

Vanno dunque avanti le attività del Centro Sperimentale del Mobile e del Polo di Innovazione sul sistema degli Interni CENTO anche in questo contesto. In primo luogo si continua a lavorare su “Accelerating the uptake of nanotechnologies, advanced materials or advanced manufacturing and processing technologies by SMEs” che si occupa di nanotecnologie, materiali innovativi, tecnologie di fabbricazione e lavorazione avanzate per le PMI. Tutto questo con l’obiettivo di avere innovazioni tecnologiche sostanziali e creare valore aggiunto sul prodotto o processo.

SME business model innovation” è l’altra call di interesse.  La sfida è quella di introdurre innovazione in settori tradizionali come quelli del manifatturiero grazie a nuovi modelli di business e organizzazione. Di particolare importanza per i nuovi modelli di business saranno i servizi orientati all'utente, i servizi connessi al patrimonio culturale e al turismo.

Ed ancora, di particolare interesse “Boosting the potential of small businesses for eco-innovation and a sustainable supply of raw materials”. In questo caso il focus è sulle materie prime e l’innovazione eco sostenibile. Se l’innovazione è il motore della green economy, questa call è destinata a tutte le azioni eco-innovative che le piccole e medie imprese possono sviluppare nei nel contesto dell’efficienza delle risorse. In questo campo sono ammissibili tutte le idee legate a prodotti, processi, servizi e modelli di business nei vari settori e nelle varie discipline.

Per informazioni e approfondimenti è possibile contattare direttamente il Centro Sperimentale del Mobile/Polo CENTO chiamando lo 0577 937457 o mandando una mail a ilaria@csm.toscana.it

Call di Horizon 2020: continua l’attività del Centro Sperimentale