Bando Ricerca e Sviluppo: la Regione Toscana approva la graduatoria

Bando Ricerca e Sviluppo: la Regione Toscana approva la graduatoria

A disposizione delle aziende toscane che hanno partecipato al bando oltre 43 milioni di Euro I progetti finanziati ad oggi sono 138. I progetti comunque ammissibili saranno finanziati nei prossimi mesi

Sono state approvate le graduatorie relative ai Bandi Ricerca Sviluppo e Innovazione indetti dalla Regione Toscana nell'ambito della gestione anticipata dei fondi Por Creo Fesr 2014-2020.

Gli incentivi consistono in un contributo a fondo perduto, variabile in base alle dimensioni aziendali e alla tipologia di progetto da realizzare, in percentuali che vanno dal 25% fino ad un massimo del 45%.

Il primo bando, dedicato ai progetti strategici di ricerca e sviluppo ha visto la presentazione nel giugno scorso di 31 domande. Il secondo, riservato ai progetti di ricerca e sviluppo delle Pmi, ha visto arrivare  164 richieste, mentre il terzo, aiuti all'innovazione delle Pmi, ha ricevuto 100 richieste.

Sulla base delle risorse disponibili, e dando la priorità ai progetti appartenenti alla “filiera green”, la Regione in questa prima fase ha finanziato i primi 12 progetti sul bando dedicato ai progetti strategici di ricerca e sviluppo e 38 progetti sul bando 2. Il bando aperto per aiuti all'innovazione delle Pmi, invece, ha visto la finanziabilità immediata di tutti i progetti presentati e ritenuti ammissibili.

Le risorse destinate ai bandi sono state pari a di 43.755.115,49 Euro ed i progetti risultati ammissibili, ma che non hanno ricevuto risorse, saranno finanziati in una seconda fase.

Per maggiori informazioni è possibile mettersi in contatto con il direttore del Centro Sperimentale del Mobile, Irene Burroni, scrivendo a irene@csm.toscana.it.

23 dicembre 2015

Bando Ricerca e Sviluppo: la Regione Toscana approva la graduatoria