Nuovi accordi per il CSM in Cina!

Nuovi accordi per il CSM in Cina!

Novità in vista sia nelle collaborazioni tra Cina e aziende toscane che nella formazione.
Nuovi accordi per il CSM in Cina!

 Dal 27 febbraio al 4 marzo 2016 il Centro Sperimentale del Mobile e dell’Arredamento, con una delegazione composta da Massimo Guasconi , Presidente, e Irene Burroni, General Manager del CSM, saranno in Cina per stringere due nuovi accordi di collaborazione. Ad accompagnarli ci saranno anche in rappresentanza del DIDA, Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, Stefano Follesa, coordinatore, Stefano Visconti e Marco Marseglia, designer e ricercatori.

Sono in programma due nuovi importanti accordi, il primo riguarderà un’azienda italiana produttrice di arredo per uffici, e prevede un’attività che sarà svolta dai designer guidati dal CSM, e che avrà luogo da marzo a novembre 2016.

Il secondo accordo invece prevede una novità nel campo della formazione ed avrà luogo nel mese di aprile. Nell’occasione sarà inaugurato un centro di formazione congiunto, il CIFDIC- China Italy Furniture Furnishing Design Innovation Centre.

Durante la permanenza verranno analizzate anche le opportunità di collaborazione future in varie direzioni anche nell'ottica di attivazione di rapporti di collaborazione tra aziende cinesi e aziende toscane, nell'ambito di un progetto di internazionalizzazione che il CSM sta attuando grazie all’assegnazione di un bando regionale dedicato ai processi di internazionalizzazione, focalizzato per CSM sul mercato cinese.

Nuovi accordi per il CSM in Cina!