Analisi fabbisogni formativi sistema legno arredo toscano 2018

Analisi fabbisogni formativi sistema legno arredo toscano 2018

Muovendo dalla considerazione secondo cui solo un intervento diretto a livello di innovazione e formazione strategica sia in grado di garantire un reale avanzamento del sistema produttivo, il Centro Sperimentale del Mobile e dell'Arredamento ha svolto un'approfondita fase di analisi sul fabbisogno formativo da parte del settore degli interni - inteso come mobile, camper, nautica, artigianato artistico, avvalendosi dei risultati della ricerca di Irpet e passando attraverso contatti telefonici con aziende e utenza e visite ed incontri nelle aziende di riferimento. 

Parallelamente, in relazione ai progetti di ricerca e sviluppo della Regione Toscana alla cui gestione il Centro agisce per contro delle aziende coinvolte, il Centro Sperimentale del Mobile e dell'Arredamento ha attivato una serie di tirocini formativi extracurricolari a supporto di tali attività, con l'obiettivo di costituire una base importante nella costruzione del fabbisogno formativo del territorio su cui il Centro agisce. 

Alla base di tale riflessione ci sono anche le analisi dei fabbisogni svolte tra il 2016 e il 2017 nell'ambito dei progetti Erasmus+ (in4Wood, OD&M, analisi delle competenze tecnologiche esistenti e mancanti tra maker movement, industria tradizionale e OR) e in occasione di incontri di aggiornamento sul tema SMART SPECIALISATION, oltre alla rilevazione delle nuove traiettorie SMART. 

Nel documento allegato potete consultare i risultati della recente revisione delle roadmap di innovazione; gli step individuati hanno poi portato alla definizione di un piano strategico di formazione composto da una pluralità di percorsi formativi di cui una parte già attivi, altri di prossima formazione, altri importanti da attivare. 

 

Analisi fabbisogni formativi sistema legno arredo toscano 2018